Analisi SeoMoz | I fattori del posizionamento nel 2013

Prima di iniziare a scrivere queste mie breve considerazioni sull’argomento volevo ringraziare lo staff di questo blog che mi ha dato l’opportunità di scrivere questo articolo.
Io mi occupo di Seo da molto tempo, ho un mio blog di settore, ma dire la “mia” su un blog così professionale fa sempre un certo effetto..
Non riesco ad avere uno stile didascalico..e chi conosce il mio blog lo sa bene, ma cerco sempre di condividere quello che leggo, le mie esperienze nel settore, i miei successi..

Come ogni anno Seo Moz pubblica i risultati delle sua analisi sui fattori che incidono sul posizionamento dei siti.
Tanto rumore per nulla….i fattori restano sempre gli stessi.
Non è una critica, anzi. Ma è così che deve essere.

Il sondaggio si è composto di due parti:

  • intervista a 120 SEO specialist
  • set di parole (nell’ordine di 14mila) di Google Adwords ed estratti i primi 50 risultati delle ricerche effettuate su Google.con, e da questi esaminati i fattori rilevanti per il posizionamento.

Ora, per il primo punto è emerso, ancora una volta che la page authority dipende essenzialmente dai link.

Per il secondo punto invece, ho avuto l’impressione che si facesse un passo indietro. Si è tornati a parlare di parole chiave, parole chiave nei title, e udite udite…
parole chiave nel tag h1.

Ok ma questo che vuol dire, direte voi che magari non siete esperti del settore e vi siete trovati su questo blog per capire di cosa si tratta il nuovo modello di marketing?

Vuol dire che affidarsi agli esperti per ottenere un risultato nelle SERP (search engine results page) è sempre la soluzione migliore, per chi sta cercando di far conoscere la propria attività o azienda su internet.

Al prossimo post
Imma Pinto

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *