Industria 4.0 e innovazione digitale per le PMI. Ecco i bandi per trasformare l’azienda.

Trasformazione dei processi produttivi e Industria 4.0: lo Stato aiuta le PMI che vogliono digitalizzarsi.

Con Industria 4.0 intendiamo la quarta rivoluzione industriale che rappresenta una tendenza volta ad aumentare la produttività e le performance degli impianti grazie all’interconnessione e la digitalizzazione dei processi e delle risorse e il miglioramento delle condizioni di lavoro.

A partire dalla fine del 2017 è stato implementato anche il piano Impresa 4.0 che rappresenta la quarta rivoluzione industriale applicata ai servizi.

Cosa accadrà alle nostre imprese nei prossimi anni? Si prevede, entro il 2020 che molte aziende avranno reparti sempre più interconnessi e le industrie produttive, come ad esempio quelle del settore manifatturiero, innoveranno reparti di produzione puntando al risparmio energetico e all’introduzione di macchinari in grado di aiutare e svolgere alcune funzioni per manutenere le macchine in uso (si parla di Internet of Things, Iot).

In un’Italia composta per la maggior parte da micro e piccole aziende (si stima più dell’80%) questa trasformazione stenta a partire per mancanza di tempo e capitale da dedicare. Molte aziende stanno investendo per insegnare e agevolare la trasformazione 4.0 e da qualche mese anche lo Stato mette a disposizione fondi per agevolare lo sviluppo della digitalizzazione delle PMI fino a 10.000 € a fondo perduto.

AT Media, PMI innovativa che opera in tutta Italia, grazie alle competenze dei team di Ricerca e Sviluppo R&D e di comunicazione digitale ha lavorato per formare un gruppo in grado di aiutare le Piccole e Medie Imprese a fare innovazione, utilizzando i fondi che le Camere di Commercio in Italia stanno destinando alle aziende. Spesse volte la partecipazione ad un bando statale comporta un’enorme spesa di energie da parte delle aziende partecipanti e molte volte non ci sono le risorse che occupano tempo per ricercare bandi e compilare la procedura per poter partecipare. Fino al 31 dicembre 2018 AT Media provvede ad analizzare le proposte delle piccole e medie imprese che vogliono trasformarsi e fare progetti di realtà virtuale, commercio elettronico e realtà aumentata, stendere i progetti e fare l’inoltro formale della documentazione alle Camere di Commercio. Scopri come fare innovazione digitale 4.0

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *